Bonus scommesse senza deposito: per divertirsi a spese dei bookmakers

Il fenomeno delle scommesse online è senza dubbio alimentato dal meccanismo concorrenziale dei bonus, ossia gli incentivi che le piattaforme mettono a disposizione dei nuovi utenti che si iscrivono per la prima volta al portale.

Questi bonus permettono di avere denaro extra da utilizzare per piazzare giocate su tutti i principali eventi sportivi, così come talvolta anche su manifestazioni d’intrattenimento di altro tipo.

Attraverso i bonus di benvenuto i bookmakers tentano quindi di aumentare il flusso delle proprie giocate e gli introiti, dando al tempo stesso ai giocatori la possibilità di divertirsi e di vedersi rimborsati parte dei soldi spesi per attivare il conto di gioco.

Se la forma più diffusa di incentivo è quello con deposito vincolato, che obbliga gli iscritti avversare una quota minima di denaro per poter validare il proprio account, decisamente più raro è quello senza alcun obbligo di deposito, che sarà l’oggetto della nostra discussione nei paragrafi che seguono.

Cos’è il bonus scommesse non vincolato e come funziona?

Per bonus scommesse senza deposito si intende una somma di denaro che viene versata direttamente dalla piattaforma sul conto del giocatore, una volta che quest’ultimo ha completato la procedura d’iscrizione e validato la propria identità.

Il vantaggio di questo incentivo sta nel fatto che senza dover tirar fuori di tasca propria un solo euro, lo scommettitore ha a disposizione una modesta somma di denaro da utilizzare immediatamente per piazzare scommesse sul portale, cominciando così da subito a divertirsi e a prendere confidenza con tutte le giocate che il bookmaker offre sul proprio sito.

Il bonus senza obbligo di deposito è oramai una forma molto rara d’incentivo, per il semplice fatto che oggi le piattaforme preferiscono vincolare gli tenti a un deposito, oppure incentivare in altre maniere l’iscrizione al portale, rimborsando ad esempio parte delle scommesse perdute attraverso i cosiddetti bonus cashback, che appunto rifondono lo scommettitore di una percentuale precisa sul totale delle perdite.

Altra forma molto diffusa di bonus è quella delle quote maggiorate, che permette ai nuovi utenti di guadagnare più denaro attraverso una quotazione più alta per un determinato evento sportivo, che viene messa a disposizione solo per essi da parte del bookmaker.

Come ottenere il bonus da parte del bookmaker

Per ricevere il bonus non vincolato l’utente deve, al pari di tutti gli altri incentivi, iscriversi sul portale compilando il form con i propri dati personali.

Fatto questo, riceverà un’email dove troverà riepilogati il proprio nome utente e password per accedere all’account; inoltre a conferma d’iscrizione avvenuta il bookmaker chiede spesso a conferma dei dati ricevuto la fotocopia di un documento d’identità, al ricevimento della quale l’utente sarà definitivamente libero di accedere al proprio account e riceverà il bonus nelle modalità descritte nella pagina dedicata alle promozioni, che è sempre bene consultare prima di iscriversi, in quanto riepiloga tutte le condizioni di utilizzo.

Restrizioni e modalità di utilizzo del bonus

A questo proposito, la piattaforma si riserva di erogare il bonus a patto che l’utente lo utilizzi in determinate maniere; ad esempio:

  • L’incentivo deve essere utilizzato su scommesse semplici e non giocato sulle cosiddette multiple;
  • Il bonus deve essere giocato almeno un numero minimo di volte prima di poter essere ritirato dal conto;
  • Parte dell’ammontare può essere erogato in diverse tranches settimanali, per accedere alle quali l’utente deve inserire sulla piattaforma particolari codici promozionali.