Digital Marketing 2021: quali le migliori strategie post covid-19

Il digital marketing 2021 si preannuncia foriero di diversi cambiamenti. I marketer dovranno infatti fare i conti con il new normal, ovvero le conseguenze causate dalla pandemia di covid-19. Il processo di digitalizzazione a tempi di record a cui sono state costrette le aziende e le modalità di lavoro profondamente mutate e decentralizzate, con un ampio e diffuso utilizzo dello smart working, rivoluzionano di conseguenza anche il modo di fare comunicazione digitale che non può né rimanere lo stesso dell’era pre-covid né continuare sulla strategia di emergenza di questi mesi. Il Digital Marketing sta iniziando una nuova era che richiede un piano strutturato e basato su altri presupposti.

L’anno terribile che ha costretto a casa quasi l’intera popolazione mondiale, ha condotto le persone ad una riconsiderazione profonda della scala dei valori. In questo contesto, la stessa idea di un digital marketing focalizzato sull’analisi e l’interpretazione dei dati che ha dominato negli ultimi due anni, appare ormai obsoleta, e sembra tornare di moda la dimensione human, con una concezione più attenta all’individuo ed alla sua quotidianità.

Quale Marketing Digitale dopo il Covid-19?

Anche quest’anno tante autorevoli aziende e riviste hanno cercato di individuare i trend che domineranno il digital marketing 2021.

Secondo la rivista Forbes, intelligenza artificiale, 5G e i dati saranno molto importanti in futuro e verranno utilizzati a tutti i livelli. Lo smart working si trasformerà in una consuetudine per le aziende di ogni grandezza.

Gartner, nelle previsioni di marketing per il 2021, considera la Brand Safety e la Brand Reputation, come i due pilastri fondamentali sulla quale le aziende porranno sempre maggiore attenzione, soprattutto in riferimento al monitoraggio dei contenuti creati dagli utenti.

Deloitte, in uno studio sui trend globali del marketing nel 2021, propone che le aziende dovranno dare molta importanza all’esperienza umana, intesa anche come dialogo, partecipazione attiva dei consumatori, fiducia e attenzione ai talenti.

4 trend del marketing digitale 2021

Le aziende dovranno rimanere al passo con i tempi e con le nuove innovazioni tecnologiche, sperimentando nuove piattaforme, e ponendo molta attenzione sui nuovi comportamenti d’acquisto degli utenti. I dati e la personalizzazione dei contenuti saranno essenziali per riuscire ad intercettare ed indirizzare le decisioni d’acquisto dei consumatori.

Messaggi personalizzati e strategia customer centric

La strategia di contenuti dovrebbe essere sempre più personalizzata e cucita sulle esigenze del cliente. In questo contesto, la segmentazione diventa fondamentale così come la ricerca costante della partecipazione dei clienti nella costruzione del brand. Anche l’utilizzo degli human-chatbot, che utilizzano l’intelligenza artificiale per instaurare una conversazione sempre più reale con i clienti, può essere una componente importante per una strategia di marketing mirato.

Brand Safety: attenti ai danni reputazionali

Sarà molto importante utilizzare strumenti di moderazione di contenuti avanzati, per monitorare i contenuti generati dagli utenti. Oltre ai social, ed ai siti di vendita, vanno monitorati i siti di recensioni, i quali stanno diventando sempre più importanti e riscuotono grande successo tra gli utenti che consultano questi siti e le recensioni dei clienti per prendere le loro decisioni d’acquisto.

Attività sociale del brand

Sostenibilità, condanna del razzismo ed inclusione sono temi che acquisiscono un’importanza vitale e influenzano le decisioni d’acquisto delle persone, soprattutto nelle generazioni più giovani. I valori del brand sono sempre più fusi con i valori della società, e le aziende non possono più in alcun modo evitare di esporsi e di agire su questi temi. Finanziare progetti ad hoc, in tema di sostenibilità ed inclusione trasmette un chiaro messaggio sulle posizioni del brand. Il 60% dei consumatori della cosiddetta generazione z pretende che le aziende assumano una posizione chiara e distinta su tematiche sociali per loro importanti.

Coinvolgere gli utenti nei social e con attività online

I social nel 2021 non saranno soltanto uno strumento per creare brand awareness ma un mezzo per aumentare l’engagement degli utenti e spingerli alla conversione. Sarà importante riuscire a sfruttare le nuove tecniche immersive che spingono gli utenti all’azione senza disturbare la fruizione del contenuto. Inoltre, gli eventi digitali utilizzati dalla maggior parte delle persone durante la pandemia, hanno riscosso un notevole successo. La maggior parte dei marketer crede che le abitudini acquisiti durante la pandemia non scompariranno del tutto, sarà quindi importante creare un modello ibrido che consideri nella stessa strategia, attività online ed attività offline.

Oltre a queste strategie, sarà molto importante che le aziende si dimostrino sempre più vicine alla esigenze di vita dei propri impiegati. Il clima che si respira in azienda è molto importante sia ai fini della produttività dei lavoratori che in ottica di assunzione di nuove risorse.