Tecnologia a condensazione, questa sconosciuta!

La caldaia a condensazione è il modello che si installa in sostituzione della vecchia caldaia domestica. Di solito, in tutti i nuovi appartamenti ci dovrebbe già essere una caldaia a condensazione perché è la migliore tecnologia oggi presente sul mercato. È importante sapere che questa tipologia di caldaia comporta tanti benefici in più rispetto alle caldaie tradizionali.

Caldaia a condensazione: come funziona

Tutti avranno orami saputo che conviene di gran lunga affidarsi alla ditta di installazione e assistenza caldaie Ferroli a Roma per farsi installare una nuova caldaia a condensazione. È l’unica tecnologia che permette di avere una diminuzione del consumo di gas rispetto a quanto accadeva prima con una caldaia tradizionale. Questa miglioria del punto di vista di efficienza è possibile grazie alla tecnologia  a condensazione. Durante la combustone del gas, la caldaia produce anche dei fumi che trasportano parte del calore prodotto su per il camino dal quale vengono espulsi. Questo modello di caldaia è in grado di condensare i fumi per recuperare calore che altrimenti andrebbe buttato fuori. Il tecnico dell’installazione e assistenza caldaie Ferroli a Roma consiglia foratemene questa tipologia che ha anche il vantaggio di necessitare di minori revisioni: una ogni 4 anni, riuscendo da risparmiare anche su questa voce.

Il costo: ridotto grazie alle detrazioni

È vero che il costo di una nuova caldaia a condensazione è un po’ lato, soprattutto se confrontato con il costo delle caldaie tradizionali, ma va detto che sono pronte delle detrazioni fiscali. Vuol dire che chi sostituisce la vecchia caldaia con una nuova a condensazione ha diritto a ricevere indietro circa i due terzi delle spesa sostenuta. Inoltre, investire in una caldaia a condensazione convien sempre poiché si riducono sensibilmente i costi della bolletta del gas. Chi è stufo di dover pagare sempre così tanto per il gas, allora non deve far altro che preferire questo tipo di caldaia. Ove è possibile e la conformazione del camino lo permette, è sempre obbligatorio preferire una caldaia a condensazione.