Tubi per l’impianto idraulico: cosa c’è da sapere

Stai pensando di ristrutturare la tua casa? Vuoi sapere qual’ è il materiale migliore con cui devono essere realizzati i tubi per gli impianti idraulici della casa? Ce ne sono di tanti tipi, ma sapere come scegliere il tubo ideale per il proprio impianto domestico non è scontato. Per questo motivo è importante e utile sapere quali sono le caratteristiche principali dei tubi utilizzati per gli impianti idraulici.

In aggiunta potete visitare anche il sito www.idraulicomilano.eu per scoprire tutto quel che è necessario sapere su questo tema.

Tubi per gli impianti idraulici domestici: quali scegliere

Un impianto idraulico per essere ben funzionante deve essere costituito da tubi adatti per le funzioni da svolgere. Ecco quali sono gli impianti idraulici più utilizzati e le tipologie di tubi presenti.

Impianti con tubi multistrato

I tubi multistrato sono una tipologia di tubo piuttosto semplice da posizionare in sostituzione dei tubi in pvc. Robusti, resistenti al calore e molto più economici del rame. Possono sopportare temperature fino a 90°C.

Impianti con tubi in polipropilene

I tubi in polipropilene sono quelli che generalmente si presentano di colore verde o blu. Estremamente vantaggiosi, resistono alla corrosione e sono inodori, fattore che li rende ideali come conduttori di acqua fredda potabile. Purtroppo però, superata la temperatura di 90-100°C rischiano di rovinarsi eccessivamente.

Impianti con tubi in rame

Non tutti sanno che il rame è utilizzato fin dai tempi più antichi per la realizzazione di acquedotti e per i contenitori di acqua. E’ un materiale completamente atossico, resistente agli urti e robusto. Rispetto ad altre tipologie di materiali poi, è particolarmente indicato proprio per la realizzazione degli impianti idraulici domestici in quando non ha problemi nel sopportare le temperature più elevate ed è impermeabile. A tutti questi aspetti positivi se ne aggiunge un altro che lo rende ancora più apprezzato da chi ha un occhio di riguardo alla tutela dell’ambiente: il rame, a differenza degli altri materiali, è totalmente riciclabile per cui può essere riutilizzato dando vita a nuovi oggetti utili per la vita di tutti i giorni.