Bellezza: Maschera per punti neri fai da te

Quasi peggio dei brufoli, i punti neri sono quei brutti punti neri che persistono sulla nostra pelle. Si formano quando i pori del viso sono aperti e sono bloccati da pelle morta e sebo.

Per eliminarli, ecco alcuni rimedi naturali ed efficaci. Grazie a ciò che contengono, ritroverete la carnagione chiara sognata. La maggior parte degli ingredienti sono nella vostra cucina, quindi non avrete problemi a farle.

I punti neri compaiono quando i pori sono ostruiti da impurità: il sebo si blocca nell’epidermide e dilata i pori. A volte questo causa un’infiammazione che crea un brufolo, motivo per cui è importante evitare il più possibile di schiacciarli. Per liberarsene, è consigliabile struccarsi bene ogni sera, detergere la pelle ogni giorno mattina e sera e applicare maschere purificanti, i cui pori si presentano.

Una maschera economica al bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio, facilmente reperibile in negozi biologici e anche nei supermercati, ha diverse proprietà disinfettanti naturali. Molto economica, questa polvere miracolosa vi permetterà, mescolata con acqua minerale, di eliminare efficacemente i punti neri. Dovrete solo

applicare la pasta sul viso dove emergono i punti neri, facendo attenzione al contorno occhi quando la userete. Lasciate in posa per 10 minuti, prima di risciacquare con abbondante acqua tiepida.

Maschera per punti neri con buccia d’arancia

Per realizzare questa maschera fatta in casa, lasciate seccare alcune scorze d’arancia per 24 ore, poi sminuzzatele fino ad ottenere una polvere. Mescolate la polvere ottenuta con acqua fino ad ottenere una pasta, da applicare come una maschera sul viso. I benefici dell’arancia apportano una buona idratazione della pelle ma sono anche riparatrici, in particolare per le piccole cicatrici da acne. Lasciate la maschera sul viso per 10-15 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida.